Perché quando si vola con una compagnia low cost ci si addormenta

Capita sovente che, non appena l’aereo decolla, si cada inevitabilmente in un sonno incontrollabile. Che si viaggi di mattina, pomeriggio o sera, si cade nelle braccia di morfeo.

Il motivo è dovuto alla pressurizzazione interna all’aeromobile. Le compagnie aeree, per regolamento, sono obbligate a mantenere la pressurizzazione equivalente a un’altitudine che va da un minimo di 6.000 a un massimo di 8.000 piedi ovvero 1.800-2.400 metri, come in montagna per intenderci.

Secondo i medici, oltre i 7.000 piedi, la saturazione di emoglobina nel sangue inizia a diminuire. Il che significa che il nostro corpo assume meno ossigeno ogni volta che respiriamo. Con meno ossigeno il fisico ne risente.

Chi non è abituato a tali altitudini si sentirà più affaticato e i riflessi saranno rallentati in quanto il proprio corpo inizierà a ridurre il dispendio energetico per compensare la mancanza di ossigeno.

Questo fattore, unito al fatto che in aereo si resta seduti per parecchio tempo e che l’aria è molto secca, sono tutti elementi che contribuiscono all’inevitabile sonnolenza.

Ciò accade ancora più spesso quando si vola con una compagnia aerea low cost. Per risparmiare carburante, infatti, sui vettori low cost la cabina è meno pressurizzata, quindi c’è meno ossigeno e ci si addormenta più facilmente. Variare il livello di pressurizzazione, infatti, fa risparmiare fino al 2% di carburante impiegato durante un volo, il che equivale a migliaia di euro economizzati. Pare che faccia anche più effetto su persone che soffrono di pressione bassa, che non fanno in tempo a sedersi che, una volta chiusi i portelloni, si addormentano di sasso.

Uno dei tanti motivi per cui queste compagnie riescono a mantenere i prezzi dei biglietti aerei più bassi rispetto alle compagnie di linea.

Leggi l’articolo al link seguente: Perché quando si vola con una compagnia low cost ci si addormenta

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *