Due ore, l'ultimo muro della maratona: a Vienna Kipchoge ci riprova

Sabato il nuovo tentativo del campione keniano che, due anni fa a Monza, fallì l’obiettivo per appena 25 secondi. Anche questa volta il risultato non potrà essere omologato, ma il sapore di “plastica” dell’iniziativa mantiene sempre un lato più letterario: i muscoli sono i…

Leggi l’articolo al link seguente: Due ore, l'ultimo muro della maratona: a Vienna Kipchoge ci riprova

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *