Bundle packing method, valigia pronta in poche mosse

Siete pronti per una vacanza last minute, ma il solo pensiero di fare la valigia vi preoccupa? Niente paura: quando il tempo a disposizione è poco e si è tentati di rinunciare al viaggio per timore di non fare per bene i bagagli, si può pensare di sperimentare il “Bundle packing method”. Si tratta di una nuova tecnica infallibile (e di tendenza) per i viaggiatori di tutto il mondo che permette di risparmiare tempo, spazio e portare con sé tutto il necessario.

Non servono particolari abilità, ma solo poche mosse da eseguire scrupolosamente per preparare un bagaglio ricco di abiti, t-shirt, pantaloni. Il tutto risparmiando spazio ed inserendo anche più indumenti del necessario. L’importante è focalizzarsi sulla parte centrale, scegliendo un capo o un accessorio particolare attorno al quale verranno posizionati tutti gli altri vestiti. L’ideale per iniziare, dunque, è prendere un oggetto di forma rettangolare, come una borsetta da sera al cui interno si possono sistemare piccoli indumenti, come abbigliamento intimo oppure costumi da bagno, perfetti nel caso si scelga una meta di mare o un week end alle terme. Se non si ha una borsetta o un porta cosmetici, si può adottare la stessa tecnica inserendo all’interno di una maglietta tutti gli capi più piccoli passando poi a piegare la t-shirt per formare un piccolo rettangolo.

Questo “pacchettino” verrà messo da parte ed utilizzato di nuovo più tardi. Ora, infatti, bisogna piegare tutti gli altri indumenti che, per facilità, possono essere appoggiati tutti sul letto.

Si può iniziare dai capi più grossi come le giacche, da mettere una sull’altra in senso alternato, facendo coincidere sempre le maniche. Allo stesso modo, mantenendo sempre come punto di riferimento la lunghezza delle maniche, si passerà a posizionare le camicie, poi le t-shirt, gli abiti e i pantaloni.

Tutti vanno piegati secondo la lunghezza, intervallandoli sia a destra che a sinistra, fino ad esaurimento dei capi. Alla fine, al centro di questa composizione, va inserita la borsetta (o il capo scelto all’inizio) da “impacchettare” con tutti gli abiti e poi da riporre nella valigia, facendo sempre attenzione a mantenere la forma rettangolare. In questo modo, negli angoli vuoti si possono riporre scarpe ed altri oggetti.

Si tratta di un metodo non immediato, ma una volta scoperto e memorizzato il procedimento sarà facile prenotare un last minute e preparare la valigia velocemente e con tantissimi indumenti al suo interno. Ideale da provare sia con una valigia morbida o rigida e se quando preparate i bagagli il vostro straborda sempre.

Leggi l’articolo al link seguente: Bundle packing method, valigia pronta in poche mosse

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *